YouTube cambia look

YouTube cambia look

Un restyling che tocca i colori degli sfondi e le barre di navigazione, migliorando la fruizione con una mano. Rinnovato anche il logo. Le novità maggiori sono riservate agli utenti che accedono da smartphone e tablet

Roma - A dodici anni dal primo video diffuso in rete, alla risoluzione di 320x240 pixel in formato 4:3, YouTube ha deciso per un restyling, coniando un nuovo logo e introducendo nuove funzioni dedicate soprattutto a chi naviga in mobilità con l'app per smartphone e tablet. 

Gli utenti della piattaforma di proprietà di Alphabet (Google) che dispongono di terminali iOS e Android potranno notare sugli schermi dei loro dispositivi colori più uniformi, dove il bianco si sostituisce al rosso per gli sfondi e le barre di navigazione. I tasti con le opzioni sono stati spostati verso il basso, per garantire una migliore usabilità e semplificare l'accesso quando si tiene lo smartphone con una mano. Viene mantenuta la possibilità di fare "doppio tap" sul lato destro e sinistro dello schermo per navigare il filmato di 10 secondi, rispettivamente, in avanti e all'indietro. La funzione "swipe" per passare velocemente al video precedente o a quello successivo arriverà presto. Inoltre, ora i contenuti si adattano automaticamente al dispositivo utilizzato, per una visualizzazione ottimale. 

Importanti modifiche sono state introdotte anche nella visualizzazione di YouTube sul computer. A cominciare dall'adozione della piattaforma Material Design, che prevede, tra l'altro, un'opzione per cambiare lo sfondo del player video da bianco a nero in modo da ottenere un ambiente circostante più scuro come in una sala cinematografica.

Il nuovo logo è più riconoscibile sugli schermi piccoli, come quelli degli smartphone, dove le dimensioni a disposizione permettono di visualizzare solo l'icona e poco altro. Grazie allo spostamento del tasto Play all'interno dello schermo rosso, il logo può essere utilizzato sia da solo sia in combinazione con il testo. Il nuovo logo è stato pensato per uno scenario multiscreen, con un design più flessibile per operare attraverso una varietà di dispositivi, fino agli schermi più piccoli. 

Quando lo spazio è limitato (come su uno smartphone) si può usare l'icona come un logo abbreviato, più facile da vedere e più chiaro da leggere. "Sappiamo che questo è un grande cambiamento, ma vogliamo sia chiaro che c'è una cosa che resta la stessa: la mission di YouTube. Siamo qui per dare voce alla gente e portarla al mondo, non importa quale dispositivo si usi", scrive sul blog ufficiale Neal Mohan, Chief Product Officer di YouTube.

(Fonte: http://punto-informatico.it)