RECENSIONI PER E-COMMERCE: COME CONQUISTARE LA FIDUCIA DEGLI UTENTI

04 Gennaio 2021

Spesso gli utenti del web sono alla ricerca di sicurezze per effettuare il primo acquisto online: alla base c’è il timore di non potersi fidare del venditore o di non conoscere la reale qualità del prodotto che si sta acquistando. All’estremo opposto invece i veterani delle piattaforme e-commerce cercano di approfondire il più possibile la propria conoscenza su un determinato brand o shop online prima di effettuare un acquisto.

Entrambi i quesiti vengono ben risolti da un elemento ormai imprescindibile per un e-commerce vincente e cioè le recensioni dei clienti.

In un mercato altamente concorrenziale, ogni piccolo elemento può fare la differenza per il proprio shop online ed è quindi necessario porsi un gradino più in alto, che si traduce in un passo in direzione dei consumatori.

Quali sono i principali vantaggi scaturiti dall’inserimento delle recensioni sulla propria piattaforma?

Maggiori informazioni utili per gli utenti: Il contenuto, ovvero la recensione, creata dagli utenti stessi darà senz’altro informazioni in più rispetto a quelle contenute nelle schede prodotto, rispondendo a quesiti che, con molta probabilità, si pongono anche altri clienti.
Influenzano il processo di acquisto: L’esperienza diretta da parte di uno sconosciuto, non incentivato a recensire un particolare prodotto, ha un enorme potere psicologico sulla mente del consumatore. Ci si sente molto più rassicurati da altri utenti che condividono informazioni e pareri, che dalle informazioni ufficiali prodotte dall’azienda.
Ha effetti positivi sulla SEO: Le recensioni lasciate dagli utenti sono presenti sulle pagine del proprio sito. Questo fa sì che le stesse influiscano sul posizionamento del sito sui motori di ricerca, aspetto importante nella vendita online.


Quali sono i consigli più importanti per ottimizzare gli effetti positivi delle recensioni?

1. Richiedere sempre ai clienti di lasciare una recensione

Non tutti avranno tempo o interesse nel recensire un prodotto, ma è molto importante spingere l’utente a farlo con un invito online. Questa azione farà la differenza tra il riceverne e non. Molte piattaforme permettono di automatizzare questo processo.

2. Imparare a gestire le recensioni negative

Cercare di trasformare un recensione negativa in un’occasione per mostrare ad altri utente la serietà della propria azienda e l’importanza data alla customer satisfaction, è la strategia vincente per eccellenza: dare spiegazioni contestualizzate e mettere in risalto i punti di forza del brand non permetteranno a recensioni negative di compromettere la buona riuscita di un progetto di e-commerce.

3. Utilizzare siti di recensioni esterne: Trustpilot

Una delle piattaforme internazionali più utilizzata che raccoglie milioni di recensioni scritte dagli utenti su diversi brand e servizi è Trustpilot. Oltre a creare un profilo aziendale sul loro sito, c’è la possibilità di inserire plug-in all’interno del proprio e richiedere ai clienti di scrivere una recensione dopo un acquisto. Essendo recensioni verificate, l’utente che le consulta, può essere sicuro di leggere esperienze reali e costruirsi un’idea propria.  

 

Se hai un sito e-commerce e non hai ancora implementato questa funzione, scrivi al nostro team di consulenti e ti aiuteranno a migliorare uno degli aspetti più importanti della vendita online.

 


Our certifications.

//