Come stanno vivendo le nostre imprese questo particolare momento storico?

10 Aprile 2020

Jcom Italia, con l’obiettivo di fotografare lo stato attuale delle aziende pugliesi, e al fine di rilevarne opportunità e criticità, ha somministrato ai suoi imprenditori un questionario, che indagasse sulle conseguenze di uno stato di emergenza.
I principali settori di appartenenza delle aziende che hanno partecipato al questionario sono:

  • Agenzie immobiliari
  • Liberi professionisti
  • Vendita all’ingrosso
  • Attività artigianale
  • Consulenza aziendale
  • Settore alimentare
  • Editoria

Di seguito vengono esposti i risultati circa le ripercussioni sull’attività delle aziende locali, soprattutto in termini di effetti e riduzione di fatturato.

Agli imprenditori è stato chiesto anche quale fossero le aspettative future legate alla propria attività, con una maggioranza di risposte tendenzialmente positive.

Dopo aver indagato su quali sono gli strumenti digitali maggiormente utilizzati dagli imprenditori che hanno preso parte all’indagine, è emerso un diffuso utilizzo del proprio sito web istituzionale (differente da un sito e-commerce) e della pubblicità sui canali social. Al contrario, vi è al momento uno scarso utilizzo dell’app e di marketplace di vendita come Amazon.

Questa situazione di emergenza sta sicuramente influenzando il modus operandi dei nostri imprenditori, soprattutto in riferimento a chi, nei mesi precedenti, non ha scelto di investire in piani strategici di digital marketing. Ad oggi, l’81,3% delle aziende intervistate, è disposta ad investire in questi strumenti innovativi.
In particolare, è emerso quali siano gli strumenti di digital marketing più consoni a migliorare il business dei nostri imprenditori. Di seguito, vengono riportati i risultati, ordinati in base al numero di preferenze ricevute:

  • Pubblicità sui social network (56,3%)
  • Creazione/ miglioramento sito web professionale (50%)
  • Creazione app personale aziendale (50%)
  • Utilizzo di piattaforme di e-learning (43,8%)
  • Pubblicità attraverso il motore di ricerca Google (37,5%)
  • Creazione/ miglioramento della propria Brand Identity (31,3%)
  • Creazione/ miglioramento sito e-commerce (25%)

tudor replica

Come in ogni momento di crisi, quello che conta maggiormente è reagire nel modo giusto, principalmente sfruttando gli strumenti che, con estrema efficacia, possano fornire alla propria attività, una solida base per attraversare anche le più grandi difficoltà.

 


Le nostre certificazioni.

//