Strumenti e Strategie del Commercio Elettronico

18 Ottobre 2018

Al via il corso di formazione organizzato ad Acquaviva

Il commercio diventa sempre più elettronico. Perciò nasce l’esigenza di formare nuove professionalità nel settore. In quest’ottica, ad Acquaviva sta per essere avviato il corso di formazione “Strumenti e Strategie del Commercio Elettronico”, articolato in quattro giovedì, nelle aule dell’Istituto Carmelo Colamonico-Nicola Chiarulli.

Si comincerà oggi, giovedì 18 ottobre, con “Introduzione al marketing” e si proseguirà il 25 ottobre esaminando “le aziende e il business”. L’8 novembre verrà trattata “La pubblicità online” e il 15 le attività formative verranno concluse affrontando il tema “Il commercio elettronico”. Dice Mauro Portoso, direttore Ebiter Bari-Bat: “Le nuove dinamiche di acquisto e vendita di un prodotto o di un servizio stanno modificando le logiche del commercio. Per questo motivo abbiamo ritenuto necessario sostenere i nostri associati in tema di marketing, business, pubblicità on line e commercio elettronico, sempre più diffuso”. Per Vito Abrusci, delegato Confcommercio Acquaviva, “l’obiettivo del percorso formativo è acquisire gli elementi nozionistici fondamentali in materia di commercio elettronico, utili a definire un piano di marketing online, finalizzato alla vendita sul web”.

Insomma quattro giornate in aula per scoprire i segreti dell’e-commerce e rilanciare il business delle imprese, organizzate dall’Ente Bilaterale del terziario Bari – Bat, dalla Confcommercio Bari – Bat, con Jcom Italia. Protagonisti imprenditori, professionisti e commercianti locali, associati Confcommercio, desiderosi di intraprendere un percorso di digitalizzazione. Conduce Marco Guaragnella, e-commerce manager e motivatore digitale.

 

RASSEGNA STAMPA: La Gazzetta del Mezzogiorno